Accadde oggi, Curiosità web, Social Media

29 Aprile 2004 il virus Sasser infetta oltre 100.000 PC Windows

Uno dei virus più distruttivi del web, si diffuse proprio il 29 aprile del 2004, infettando e a cui è associato insieme alle sue varianti, di oltre il 70% delle infezioni mondiali, provocando danni a più di 150 aziende e danni per miliardi di dollari.

Il virus Sasser attaccava i sistemi operativi Windows sfruttando alcune vulnerabilità del sistema, replicandosi da solo in fretta, e cercando altre potenziali vittime scannerizzando altri indirizzi IP e auto inviandosi via mail.

Il sintomo più famoso era la quasi impossibilità di eseguire anche le azioni più semplici su una macchina infettata, addirittura per spegnerla si era costretti a staccare l’alimentazione.

Si scopre il 7 maggio 2004 che dietro il virus Sasser si cela un giovane studente tedesco di soli 18 anni, Sven Jaschan, che aveva creato anche NetSky (Netsky è una famiglia di worm che colpisce i sistemi operativi Windows a 16 o a 32 bit.) da Wikipedia.org

Si scopre il 7 maggio 2004 che dietro il virus Sasser si cela un giovane studente tedesco di soli 18 anni, Sven Jaschan

Roberto Iozzo

Scritto da Roberto Iozzo

Mi chiamo Roberto è sono un web designer, appassionato del Digitale e sempre alla ricerca di nuove strategie fuori dal comune. Amo il mio lavoro e la mia missione è aiutare le piccole e medie imprese a sviluppare progetti web efficaci, vincenti, e che portano risultati nel tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *