Articoli

Che cos’è un template WordPress ? uso e personalizzazione

Un template (letteralmente modello grafico) è una struttura chiamata anche layout grafico, che ha lo scopo di, impaginare in modo fluido e dinamico il contenuto di una pagina web (template responsive), e di brandizzare una sito web rendendolo unico nel suo genere attraverso la cura dei dettagli del template stesso. (colori, font design).

Dove possiamo trovare i template ?

Possiamo suddividere i template in gratuiti, che trovate sul sito wordpress.org/themes/

Template a pagamento che potete trovare in molti siti rivenditori come themeforest.net/category/wordpress

Gratuito o a pagamento ?

La vostra prima scelta logica sarà quella di decidere se volete un template professionale o se per il vostro progetto può andar bene un tema gratuito. I vantaggi da considerare acquistando un template su questa piattaforma sono molteplici, ma volevo sottolineare in particolare il fatto che chi acquista un template su questa piattaforma riceverà a vita gli aggiornamenti del template, necessari per poter mantenere in sicurezza il tuo sito tra qualche mese, quando ti ritroverai a dover aggiornare il tuo CMS, alla versione successiva di WordPress.

Vantaggio non di poco conto, se pensi che il tuo progetto web deve avere una vita discretamente lunga da 2 a 6 anni per esempio, o se pensi di mantenere online il tuo sito web per un lungo periodo.

Come scegliere un template valido ?

Da dove partire? cosa è importante valutare?

Dalla mia esperienza con i cms e con WordPress in particolare (sono 10 anni che realizzo progetti con WP) posso dirvi che la scelta del tema è uno dei momenti cruciali che può determinare le sorti del tuo progetto web e quindi del tuo investimento. Le basi per la realizzazione di un buon sito web sono appunto il tema stesso e i vari plugin installati per avere tutte le funzionalità necessarie sul sito.

Affinchè questo sia possibile dobbiamo assicurarci che il nostro tema scelto sia compatibile con i plugin che abbiamo intenzione di installare. Vi consiglio anche di leggere i commenti di chi ha già acquistato il tema che state valutando, questo vi aiuterà a capire dove gli altri sviluppatori hanno incontrato difficoltà, e come sono riusciti a superare eventuali problemi tecnici, così da valutare anche l’assistenza di chi ha sviluppato il tema. Acquistare un tema con almeno 1000 vendite è sinonimo di qualità.

Funzionalità e categorie di Themeforest

Una volta capito quali sono i parametri del progetto che state per realizzare potete buttarvi a capofitto nella ricerca del vostro tema selezionando una categoria, come magazine, ecommerce, corporate ecc ecc, o cercare il vostro tema utilizzando una parola chiave, come sport, news o altro.

In questa fase è importante capire come il template che stiamo visualizzando attraverso la demo che ci viene offerta, gestisce le varie zone o aree della pagina. WordPress per chi non lo conoscesse ha delle aree pre-impostate come partendo dall’alto l’header la parte alta del sito per l’appunto, il menu principale detto main menu, le sidebar colonne aggiuntive al contenuto della pagina o dell’articolo che possono essere riempiti attraverso i Widget, il footer ovvero la parte bassa della pagina. Avere un idea chiara di dove si trovano queste posizioni e di come vengono gestite dal template che stiamo valutando è davvero importante per poter poi raggiungere l’aspetto grafico che avevamo in mente.

Best Seller una garanzia

Durante la vostra ricerca nelle categorie del sito themeforset, potrete utilizzare alcuni filtri che vi vengono messi a disposizione per facilitarvi la ricerca. Molto importante a mio parere la visualizzazione dei risultati in base alle vendite, in parole povere potrete visualizzare i temi WP dal più venduto, incrociando la ricerca con la parola chiave che vi serve. Così potrete sapere per esempio quale è uno dei migliori temi di WordPress per realizzare un magazine (Sahifa al secondo posto con circa 38000 vendite).

Procedura di installazione di tema WordPress

Possiamo installare un template WordPress in due modi differenti che non ne cambiano il risultato finale esattamente come avviene per i plugin di WordPress:

  1. Attraverso la bacheca di WordPress clicca su “Aspetto” e su “Temi”;
  2. Cliccate su aggiungi nuovo;
  3. Selezionate il file .zip del tema scaricato precedentemente,
  4. Caricate il tema”.
  5. Attivate il tema appena istallato
  6. Installate i plugin richiesti dal tema
  7. Installate i dati di esempio se forniti con il tema (solitamente presenti nei template premium).

 

 

Se dovete installare un template via ftp caricate nella cartella iltuosito.it/wp-content/themes/ la cartella del tema (già scompattata):

Ora che la cartella del tema si trova nella posizione corretta, ritornate nel pannello di controllo e andate sulla voce aspetto -> temi, e attivate il tema appena caricato.

I migliori template WordPress

Qui trovate alcuni dei più popolari template premium di WordPress;

  • Avada
  • Enfold
  • Flatsome
  • Sahifa
  • Uncode

Come scoprire il template del nostro competitor?

Attraverso questo sito web potete conoscere il tema utilizzato da un determinato sito web, purché sia sviluppato con WordPress o con un altro CMS come Joomla o Magento:

Andate su uno dei seguenti siti web, ed inserite il sito web di cui volete conoscere il tema

  1. WP Theme Detector
  2. What WordPress Theme is that
  3. What Theme

Un trucchetto niente male se volete trovare il nome del tema utilizzato da un vostro competitor, o da un altro sito web che avete visitato e che vi ha colpito particolarmente. Alcuni sono anche in grado di dirvi i plugin utilizzati, la versione del cms e molto altro ancora.

e tu quale template stai utilizzando ?

Raccontaci la tua esperienza con il tuo tema di WordPress, quali pensi sia il migliore che hai installato o quale tema stai cercando e a che scopo ? possiamo aiutarti a trovare la soluzione per te.

Che cos’è un plugin ? Definizione ed uso

Un plugin è un software/componente aggiuntivo (add-on) installato sul tuo sito WordPress, con lo scopo di ampliare le funzioni che puoi utilizzare sul tuo sito web. Tra i più comuni plugin WordPress possiamo citare plugin per la condivisione sui social(ShareThis), plugin per la creazione di moduli di contatto (ContactForm7) o per la gestione di uno store online (WooCommerce).

Dove possiamo trovare i plugin ?

Possiamo suddividere i plugin in gratuiti, che trovare sul sito wordpress.org/plugins/

Plugin a pagamento che potete trovare in molti siti rivenditori come codecanyon.net/

.

Come scegliere un plugin valido ?

Che siano gratuiti o a pagamento, assicuratevi sempre di conoscere la provenienza dei file, non scaricate plugin da siti che non sono sicuri, io personalmente utilizzo sui miei progetti web, solo plugin testati e di cui conosco la storia e i feedback lasciati da almeno un migliaio di utenti.

Procedura di installazione di un plugin

Possiamo installare un plugin WordPress in due modi differenti che non ne cambiano il risultato finale;

  1. Attraverso la bacheca di WordPress clicca su “Plugin” e su “Aggiungi Nuovo”;
  2. Cerca il plugin che ti interessa attraverso il campo di ricerca;
  3. Clicca su “Installa” e infine,
  4. Clicca su “Attiva Plugin”.

 

 

Se dovete installare un plugin scaricato precedentemente da un altro sito, o se avete già il plugin sul vostro pc, potete caricare i file del plugin (già scompattati nel caso li stai per caricare via ftp con filezilla per esempio), nella cartella plugin, che trovate sotto il seguente percorso nel vostro spazio web: iltuosito.it/wp-content/plugins/

Ora che la cartella del plugin si trova nella posizione corretta, ritornate nel pannello di controllo e andate sulla voce plugin, e attivate il plugin appena caricato.

Scarica gratuitamente migliaia di plugin per WordPress... Condividi il Tweet

I migliori plugin WordPress

Qui trovate alcuni dei più popolari plugin di WordPress;

e tu quale plugin preferisci ?

Raccontaci la tua esperienza con i plugin di WordPress, quali plugin hai installato o quale plugin stai cercando e a che scopo ? possiamo aiutarti a trovare la soluzione per te.

 

,

Che cosa è WordPress ?

WordPress, creato nel 2003 da Matt Mullenweg  è una piattaforma CMS (Content Management System) che viene installato su un server, e ti permette di realizzare e gestire con facilità un sito web o un blog, senza avere alcuna conoscenza di linguaggi web come html o php.

Questo particolare software viene installato su un server acquistato precedentemente su un qualsiasi provider, e predisposto per il corretto funzionamento della piattaforma. Molte aziende che vendono servizi di hosting, oggi permettono di acquistare un dominio e tutti i servizi di hosting necessari per far girare WordPress, insieme a un installazione di base del CMS che potete utilizzare con i dati di accesso forniti via mail dal vostro hosting.

Caratteristiche principali della piattaforma WordPress:

  • Estensione delle funzionalità tramite plugin
  • Disponibilità di migliaia di temi per personalizzare l’aspetto del sito
  • Gestione delle pagine web tramite un apposito template
  • URL permanenti che aiutano l’ottimizzazione nei motori di ricerca
  • Gestione delle categorie
  • Funzioni di trackback e pingback
  • Editor visuale per la formattazione dei testi
  • Creazione di pagine statiche
  • Supporto multi-autori
  • Supporto multi-sito, potrai installare WordPress su quanti domini vorrai
  • Login da parte degli utenti che visitano il sito
  • Blocco di utenti in base all’indirizzo ip;
  • é possibile aggiornare WordPress tramite gli aggiornamenti automatici.

Queste sono solo alcune delle potenzialità di questa piattaforma.

WordPress è la piattaforma più utilizzata al mondo... Condividi il Tweet

Chi usa WordPress ?

Oggi WordPress è la piattaforma per la gestione di contenuti web più popolare al mondo, con numeri incredibili, quasi il 40% dei siti web presenti online è realizzato con questa piattaforma.

La piattaforma WordPress viene utilizzata praticamente da chiunque, potete trovare il rete siti web amatoriali, siti di piccole e medie imprese, siti istituzionali, giornali e quotidiani nazionali, blog e siti web di personaggi famosi ecc ecc.

Anche il “New York Times” e il sito web della “CNN” sono realizzati con WordPress.

Scopri cosa puoi costruire con WordPress

WordPress nasce nel 2003 da un intuizione di Matt Mullenweg (considerato uno dei 20 personaggi più influenti del web da uno dei giornali più prestigiosi, il Business Week).

è nato inizialmente come piattaforma di blogging ma con l’evoluzione che ha avuto negli ultimi 10 anni è diventato uno strumento flessibile ed adatto a qualsiasi tipologia di sito web:

  • blog
  • portale informativo
  • sito aziendale
  • sito personale
  • ecommerce
  • sito portfolio per mostrare i nostri di fotografi o artisti
  • sito per scambiare opinioni come i forum
  • siti per condividere notizie e foto

Perché ha così successo ?

Questi sono solo alcuni dei punti di forza di WordPress:

  • è un software gratuito ed open-source
  • facile da installare ed usare (meno di 10 minuti per installarlo)
  • puoi ottenere risultati professionali con l’uso di temi premium (vedi Themeforest)
  • il codice è di qualità e grazie a gli aggiornamenti è sicuro
  • è una piattaforma seo-friendly cioè ottimizzata per i motori di ricerca (amato da Google)
  • WordPress è modulabile in base alle vostre esigenze con migliaia di plugin 

e tu hai già un sito WordPress ?

Se hai bisogno di aiuto o stai pensando di realizzare un sito web WordPress per la tua azienda, possiamo aiutarti a realizzare e a configurare la piattaforma con i migliori plugin a seconda delle tue esigenze.

Che cos’é un CMS ? definizione di Content Management System

Un Content Management System, (acronimo CMS) è un’applicazione/piattaforma che viene installato su un server collegato a un dominio (www.tuositoweb.it), e ha il compito di facilitare la gestione dei contenuti del sito, attraverso strumenti facili, privi di codici e alla portata di tutti.

Cosa può fare un CMS ?

Un CMS consente al suo proprietario di gestire direttamente tutte le funzionalità del sito web, attraverso un pannello di controllo a cui è possibile accedere, mediante un nome utente e una password, che solo l’amministratore o il proprietario del sito conoscono.

Attraverso il pannello di controllo, è possibile aggiungere o modificare pagine, articoli, elementi del portfolio, gallerie, slide animate, moduli di contatto, commenti, plugin e template utilizzati.

Uno dei vantaggi principali del CMS è la possibilità di intervenire sul vostro sito web, in qualsiasi momento da un tablet o da un pc, in questo modo potete sentirvi liberi di fare tutte le modifiche che volete, e di creare quanti più contenuti possibili. Google tiene molto all’aggiornamento costante dei tuoi contenuti, e se pubblichi costantemente articoli, nuove pagine o nuovi elementi sul tuo sito, ti valuterà positivamente rispetto ai tuoi competitor, facendoti salire di posizioni sulla serp di Google.

.

Caratteristiche principali del CMS

Un cms si presenta come un software modulare con funzionalità di base qui elencate:

  • gestione degli utenti e dei ruoli da assegnare ad ognuno di essi
  • pannello di controllo accessibile da web, e di facile gestione
  •  utilizzo di template grafici per la creazione del layout delle pagine web
  •  utilizzo di un database (mysql generalmente) per l’archiviazione di dati ordinati,
  •  possibilità di espansione mediante l’installazione di plugin e componenti aggiuntivi
  •  gestione di mailing list e messaggistica,
  •  possibilità di gestire particolari tipologie di contenuti, come eventi, portfolio, o altre sezioni dinamiche del sito
  • motore di ricerca interno per facilitare la ricerca di contenuti nel sito,
  •  possibilità di personalizzazione delle singole pagine.

Vantaggi di un sito web CMS

Uno dei vantaggi principali di questo sistema di gestione dei contenuti è la sua flessibilità e praticità di utilizzo, infatti possiamo utilizzare un CMS come WordPress o Joomla giusto per nominarne alcuni, in modi diversi e per qualsiasi progetto web, grazie alla grande selezione di template (strutture grafiche fluide costruite appositamente per la piattaforma) e plugin (componenti aggiuntivi che aggiungono funzionalità al nostro sito web) che sono stati sviluppati nel corso degli ultimi 10 anni.

I CMS più popolari del mondo

WordPress il miglior CMS per creare qualsiasi sito web! Condividi il Tweet

WordPress – il miglior sistema per la gestione di contenuti sul web.

WordPress è creatura open-source di Matt Mullenweg e ad oggi è il CMS più usato nel mondo, circa il 36% dei siti web presenti online sono realizzati con l’uso di questo fantastico CMS. Anche il nostro sito web utilizza la piattaforma WordPress da più di 6 anni con risultati davvero entusiasmanti.

La realizzazione di un sito web attraverso questa piattaforma risulta particolarmente facile ed intuitiva, e online si trovano varie guide e manuali per l’installazione e la configurazione del CMS. Chiaramente per raggiungere un sito performante e di alto livello, avrete sicuramente bisogno di un esperto WordPress, che saprà consigliarvi al meglio, quale template e plugin utilizzare, in base alle vostre esigenze.

Joomla – uno dei primi CMS 

Parliamo di un CMS nato nel 2005, e sviluppato dal suo predecessore  Mambo, integralmente scritto in PHP, dotato di ampie facoltà di personalizzazione, potentissimo ed aperto alla SEO, ma con qualche sassolino nelle scarpe. Il cms risulta un ottimo strumento con un alto grado di personalizzazione, ma molto più macchinoso nella gestione dei contenuti, e con molti più file a comporre il core di Joomla, caratteristiche che forse lo hanno reso poco popolare rispetto al più veloce e intuitivo WordPress.

Altri CMS minori

Esistono molti altri Cms open-source utilizzati per la realizzazione di siti web o ecommerce che occupano tutti insieme meno dell’1% di tutti i siti web presenti online. Ve ne elenco alcuni

  • Drupal,
  • Magento,
  • Prestashop,
  • Zen Cart,
  • PHP Nuke,
  • Modx,
  • Cargo,
  • OsCommerce,
  • Open Cart,
  • cakePHP.

e tu quale CMS utilizzi ?

lasciaci un commento qui sotto, ci piacerebbe sapere cosa ne pensi di questi strumenti incredibili e quale stai utilizzando con successo.