An Article.

,

Google compie 21 anni e regala il 21% di sconto su tutti i prodotti a marchio Google

Google il motore di ricerca più utilizzato al mondo oggi compie 21 anni. Per festeggiare come è solito Google realizza un nuovo Doodle e regala uno sconto del 21% su tutti i prodotti del marchio Google.

Codice sconto che trovate anche sul gigantesco banner sullo store di Google Inserisci il codice B‑GOOGLE21 prima di pagare.

La storia di Google

Google viene creato dalle menti di , Sergey Brin e Larry Page, che si conobbero nel 1997 mentre studiavano all’università di Stanford, in California: Brin era stato scelto casualmente per mostrare a Page il campus dell’università. I due divennero molto amici e registrarono il dominio “google.com” in quello stesso anno.

Curiosità sul nome di Google

Il nome è legato a un gioco di parole “googol”, che viene usato in matematica per rappresentare un 1 seguito da 100 zeri. Il nome doveva quindi servire a comunicare l’intento di Google, cioè catalogare una quantità potenzialmente infinita di informazioni su Internet. La domanda di registrazione di Google Inc. fu presentata il 4 settembre dell’anno dopo e l’azienda fu fondata ufficialmente tre giorni dopo.

Google trai i siti più visitati al mondo

Google è tra i siti più visitati al mondo e ha dato origine in molte lingue a espressioni derivate dal suo nome, come il verbo italiano “googlare” (“gugolare”). Nel corso degli anni, oltre a migliorare il suo motore di ricerca, Google ha creato molti altri prodotti e ha acquistato altre società di tecnologia, la più famosa delle quali è sicuramente YouTube, per ampliare o migliorare la propria offerta. 

, ,

Marketing non convenzionale e “persuasivo” nel 2019… Veloce , che colpisce e che fa “impennare” i numeri e non solo.

Conoscete il famoso detto popolare “tira più un pelo di F che un carro di buoi“! Bene in questo caso ci sta a pennello.

Di cosa parliamo ? Marketing inside come è perché.

Tutto avviene in pochi secondi durante uno degli eventi sportivi più seguiti in tutto il mondo!

Durante la finale di Champions League tra Tottenham e Liverpool una ragazza bionda ha invaso il campo di gioco al 17esimo minuto. Ecco chi è e quali sono le ragioni del suo plateale gesto.

Si chiama Kinsey Wolanski, di professione modella, e sul davanti del castigato abbigliamento portava la pubblicità al sito internet per adulti di proprietà del suo fidanzato Vitaly Zdorovetskiy. Noto Youtuber, il suo canale ha quasi 10 milioni di follower ed ex attore porno, Vitaly (da cui il nome del sito) ha subito apprezzato l’ “impresa” della sua ragazza sul suo account Instagram.

 #KinseyWolanski 👯 si è vista quadruplicare il numero dei suoi followers su #Instagram a 2 milioni 200mila nel giro di 24h!

Dimentichiamoci definizioni e libri, questo è un evento “non convenzionale”, qualcosa di innovativo e come tutti i nuovi trend, piace e piace molto al target a cui questa campagna è stata orientata, ovvero a tutti quei maschietti che l’anno vista mezza nuda durante uno degli eventi più seguiti dagli uomini in generale.

Io penso che la genialità della campagna è da invidiare, e non possiamo fare altro che prendere atto di ciò. I numero confermano la mia tesi, followers quadruplicati per la modella e introiti e conversioni sul sito alle stelle.

Vorrei vedere in questo momento il backand del sito https://vitalyuncensored.com.

✔️ AZIENDE E BRAND importanti hanno sborsato migliaia di € 💰💰per poi essere surclassate da una ragazza che correva con un body striminzito (non dimenticate che è illegale ciò che è stato fatto).

✔️ TARGET Raggiunto? ⌨️ Prettamente maschile, come il prodotto che la ragazza pubblicizza per il proprio ragazzo.

✔️ OBIETTIVO? 🌡️🌡️
Tutto è stato fatto con una strategia, dalla figura che ha portato il messaggio, al body con la scritta, al profilo privo di foto “spinte” ma con un link ben visibile che appagava l’idea che ci si è fatti della bionda giunonica che correva in campo.

Tutto è stato pensato e realizzato per portare conversioni al sito #Vitalyuncesored.

✔️ ELEMENTO TRAINANTE della “campagna”?
Sicuramente la ragazza che diciamocelo attira, e diventa il sogno recondito di ogni uomo che era incollato agli schermi.

,

WordLift: un plugin innovativo che aiuta a fare SEO con WordPress

WordLift rivoluziona le regole SEO. Si tratta di un plugin nato a gennaio 2017 da un idea degli attuali CEO e CTO: Andrea Volpini e David Riccitelli, che hanno creato qualcosa di unico. Il plugin infatti esegue un analisi semantica in grado di evidenziare non solo parole, ma concetti da mettere in evidenza. Detto così sembrerà il classico plugin che promette ma che poi si rivela pessimo, ma in realtà qui parliamo di un plugin che sfrutta l’intelligenza artificiale per creare traffico e coinvolgere maggiormente gli utenti del vostro sito web.

 

Nasce il nuovo plugin per la piattaforma WordPress che pone come obiettivo principale il supporto per la creazione di contenuti editoriali accattivanti e di organizzare i vari articoli in funzione alle esigenze degli utenti del nostro sito web.

Qui la descrizione ufficiale pubblicata sul sito wordpress.org

 

WordLift ti aiuta a organizzare i post e le pagine aggiungendo fatti, link e contenuti multimediali per costruire un sito web strutturato con eleganza, sia per gli umani che per i motori di ricerca. 
WordLift ti permette di creare e pubblicare il tuo grafo di conoscenza mantenendone la proprietà. 
WordLift pubblica il tuo contenuto come Linked Open Data seguendo i principi del Linked Data di Tim Berners-Lee‘s.

CARATTERISTICHE

WordLift è un plugin per i creatori di contenuti che permette di:

  • Supporta il tuo processo di scrittura con informazioni contestuali affidabili
  • Arricchire i contenuti con immagini, link e visualizzazioni interattive dei dati
  • Mantenere alta l’attenzione dei lettori raccomandando loro contenuti rilevanti
  • Produrre contenuti compatibili con il markup di schema.org, permettendo ai motori di ricerca di indicizzare e mostrare i contenuti del tuo sito al meglio.
  • Coinvolgi gli utenti raccomandando loro contenuti rilevanti
  • Crea la tua Wikipedia personale
  • Pubblicare metadati per condividere, vendere e distribuire i contenuti

WORDLIFT OFFRE AL TUO PROCESSO EDITORIALE

  • La tecnologia per auto-organizzare i contenuti usando grafi di conoscenza disponibili pubblicamente o meno
  • Un modo semplice per costruire dataset e mantenere la proprietà dei dati
  • Un supporto per la creazione di contenuti web attraverso informazioni contestualmente rilevanti
  • Ottime fotografie e illustrazioni gratuite dalla community dei Commons tra le quali mappe, fotografie satellitari, opere d’arte, fotografie e altro ancora
  • Nuovi mezzi per indirizzare la crescita del business tramite l’esplorazione di percorsi significativi tra i contenuti
  • La marcatura dei contenuti per una migliore SEO

LINGUE SUPPORTATE

WordLift al momento supporta 32 lingue: cinese, danese, tedesco, inglese, francese, intaliano, olandese, russo, spagnolo, portoghese, svedese, turco, albanese, bielorusso, bulgaro, catalano, croato, ceco, estone, finlandese, ungherese, islandese, indonesiano, lettone, lituano, norvegese, polacco, rumeno, serbo, slovacco, sloveno, ucraino.

Il plugin è sviluppato su software open source.

MAGGIORI INFORMAZIONI

WordLift è sviluppato con amore da WordLift, una startup innovativa italiana con sede a Roma fondata nel 2016.

Il nostro obiettivo è aiutare blogger, giornalisti e creatori di contenuti a collagarsi e a condividere esperienze con i propri lettori e allo stesso tempo strutturare la conoscenza in un formato comprensibile per le macchine.

Per saperne di più, contattaci all’indirizzo hello@wordlift.io.

PERCHÉ LO FACCIAMO

La nostra è una missione utopica: organizzare l’intera conoscenza del mondo offrendo strumenti che tutti possano usare.

https://wordlift.io/

 

,

Come essere produttivi, 5 consigli che devi per forza conoscere

Essere produttivi è il sogni di tutti gli imprenditori di successo, per riuscire ed avvicinarsi alle modalità migliori per essere produttivi analizziamo una ricerca scritta da Forbes in cui vengono intervistati 7 miliardari, 30 campioni olimpionici, 20 studenti e 200 imprenditori.

Partiamo dalle ore che una persona dovrebbe dormire per essere in grado di sfruttare al massimo le nostre potenzialità, solitamente non dovremmo dormire più di 7 ore al giorno.

1) Essere produttivi –> Focalizzati sui minuti e non sulle ore

Uno dei metodi migliori per sfruttare al meglio la giornata è quello di dividere la giornata in piccoli slot di 10/15 minuti e porsi degli obiettivi piccoli, che possano essere una riunione, la scrittura di un post, rispondere a una mail o qualsiasi altra cosa rientra nel vostro processo lavorativo.

Questo modo di approcciarsi deriva dai grandi imprenditori, prendiamo come esempio Elon Musk, l’imprenditore più pazzo e più visionario del nostro secolo, a capo di numerose aziende tra cui TESLA, SPACE X, SOLARIS. Solo per farvi capire di chi stiamo parlando, entro il 2030 ha promesso di portarci su Marte.

2) Essere produttivi –>Creare delle lista delle attività da fare

Uno dei sistemi migliori fin da sempre utilizzati per organizzare sono le liste. Bene iniziate ad usarle per programmare la vostra giornata, le attività da fare, e seguite le scadenze degli obiettivi che vi siete prefissati.

 

3) Essere produttivi –>Praticare una buona routine mattutina

Dedicate parte della giornata alla vostra persona, fate sport o curate comunque un vostro hobby, questo vi aiuterà a essere più sereni e carichi nei successivi fasi della giornata.

 

 

4) Essere produttivi –>Non distrarti mentre affronti uno step lavorativo

Oggi siamo sempre connessi a internet e sopratutto al nostro smartphone, diventa davvero facile distrarsi anche mentre facciamo una ricerca che pensiamo sia utile, spesso ci capita di uscire fuori tema e di dedicate troppo tempo a qualcosa altro come i social o gli amici o vari gruppi Whatsapp.

 

 

5) Essere produttivi –>Non rimandare il tuo programma di oggi

Rimandare a domai quello che puoi fare oggi è uno degli errori più grandi che puoi fare, e che mosti spesso usano come giustificazione al non voler far niente. Non siate pigri e focalizzatevi sul vostro obiettivo. Se volete veramente realizzare qualcosa e arrivare a dei risultati, dovete concentrarvi sul vostro obiettivo, e lasciar perdere tutto il resto.

Visita Traslochi Roma per un preventivo gratuito.